LA VALLE FANTASTICA!

 

..La natura, la gente, il silenzio,

.. il sole, la pioggia e la neve...

..qui tutto rende una valle qualunque..

 ..in una VALLE FANTASTICA!

 

 

 

Benvenuti in Valle Soana, la Valle Fantastica nel territorio del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Abbandona il caos e la vita frenetica della città. Prova ad immaginare un luogo dove lasciare liberi i pensieri tra l’aria pura della Montagna e lo svolazzare di una farfalla in un prato alpino di “crocus”.

Addormentati nell’armonia della Natura: ti accompagnerà lo scorrere delle acque, gli imponenti “giganti di roccia”, il fresco delle vette ancora innevate, i brividi di palestre di roccia vertiginose, il tepore del bosco che ti circonda. Questa armonia è come dipinta in un canovaccio e resa “viva” dal “popolo” di questa Natura, da poco “scosso” da un ritorno: Bentornato anche a te, Lupo!

Grazie Guardaparco che sorvegli e proteggi marmotte, caprioli, camosci, aquile, ruscelli, rocce, depositi ghiaiosi, prati, nevi e ghiacciai e tieni d’occhio Lupi e Cinghiali! Grazie Falegnami, Taglia Legna e Muratori che il vostro vivere quassù lo trasformate in opere autentiche e di utilità comune! Grazie Giovane che hai scelto di rimanere in Valle progettando il tuo futuro! Grazie Tu che ogni giorno “vivi” la Valle Soana, coltivi un orto e custodisci un “saper vivere” oggi dimenticato! Grazie Tu che da lontano e dall’estero mantieni vivo il legame con la tua terra.

Ma la Valle Soana, come tante altre vallate alpine, è segnata dal tempo: un passato non sempre felice ha caratterizzato questi luoghi selvaggi e il loro popolo. Erano i tempi di Vetrai e Stagnini, che avendo nel cuore e nell’animo sempre il luogo a loro più caro e la famiglia che li avevano dovuto lasciare, cercarono la fortuna in Francia e Svizzera.

Oggi chi vive quassù sa che la vita qua non è facile, soprattutto d’inverno. La Montagna ha bisogno di aiuto e, anche in un tempo di crisi come questo, lo chiede a gran voce, per far sì che venga ripensato il “futuro” di questi territori e che vengano date opportunità alla “gente di montagna” che con mille sacrifici resta “custode” di borgate, paesi, usi e tradizioni.

E’ da qui che Enti, Pro Loco ed Associazioni del territorio, ormai da quattro anni, hanno unito i loro intenti in un obbiettivo, che è quello di dare uno sviluppo turistico sostenibile alla Valle. Sono nati progetti come il logo “Valle Soana”, “Lo Gir dle Beccane”, “Cassar la Crohta” e, insieme al Parco Nazionale Gran Paradiso, il “Marchio di Qualità Gran Paradiso”, ed eventi tra cui “Una Valle Fantastica” e, ultima nata, “Strada Gran Paradiso” grazie alla collaborazione con la Provincia di Torino. Inoltre quest’anno tutte le associazioni di Valle hanno partecipato al “Festival delle Alpi”, dove in un unico weekend, si svolgono in contemporanea oltre 300 eventi su tutto l’arco alpino italiano.

La Valle Soana, non toccata dal turismo di massa, selvaggia e straordinariamente emozionante merita di essere scoperta con il suo “popolo” e le sue tradizioni!

Benvenuto a Te che scoprirai la Valle Soana; Benvenuto a Te che la conosci da tempo ma non smetti mai di scoprirla.

(tratto da INVITO NELLA VALLE FANTASTICA)